San vito lo capo Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 31 Ottobre 2012 01:28
 
 

San Vito lo capo

CLICCA PER VEDERE GLI EVENTI A SAN VITO LO CAPO

I Caraibi in Sicilia, a due passi da Trapani. San Vito Lo Capo fa invidia alle più belle località turistiche, con un mare da riserva naturale e spiaggia a perdita d'occhio. E' l'acqua limpida e trasparente ad attrarre i turisti, che poi restano affascinati dal clima di estremo relax che circonda il luogo.
D'estate la via principale, costellata di negozi e ristoranti, è off limits per le automobili. Il modo migliore per muoversi tra le caratteristiche stradine di San Vito è in bicicletta o camminando. Un'intera cittadina che si fa villaggio turistico col sopraggiungere della bella stagione.

Gran parte delle strutture della ricezione turistica si trova a pochi passi dalla spiaggia. Ciò consente ai turisti di dimenticare lo stress del traffico e passare intere giornate tra sole, mare e prelibatezze gastronomiche. Ottimi i piatti a base di pesce, ma la vera specialità è il cous cous. Da degustare in raffinati ristoranti o per un pranzo veloce in un self service, il cous cous (principalmente condito con brodo di pesce o sugo di carne) è un tipico piatto del nord Africa, che per esportazione è entrato nella cultura gastronomica della zona del trapanese.

Per tutta l'estate San Vito intrattiene i suoi ospiti con feste, concerti ed eventi culturali. Per chi ama lo sport, da maggio a settembre l'Ias (Istituto Attività Subacquee) di Palermo propone corsi di specializzazione in Archeologia Subacquea per giovani, studenti universitari e appassionati, che fanno parte dell'Unione Europea.

A giugno il paese si veste a festa per il Patrono. Manifestazioni, sfilate, mostre di prodotti locali e il suggestivo arrivo del Santo dal mare: al tramonto i pescherecci con le luci accese si fermano davanti alla spiaggia dove sbarca la statua del Santo giovinetto e illuminano l'aria con razzi e torce. Tra luglio e settembre, inoltre, nella via Venza, il salotto all'aperto del paese, i migliori scrittori italiani presentano la loro ultima opera letteraria con l'iniziativa "Libri, autori e buganvillee".
Lungo le vie del paese è consueto trovare sulla porta donne che intrecciano il vimini, per creare cesti e panieri, ma anche cappelli e quant'altro si può ricavare con questo duttile materiale.

Chiude la stagione il Couscous fest, la rassegna gastronomica culturale che ha reso famosa San Vito lo Capo nel bacino Mediterraneo. Chef di tutti i Paesi, in cui si consuma il tradizionale cous cous, si confrontano in una gara che alla fine vedrà tutti accomunati in nome della pace. Tutto il paese per quattro giorni si trasforma in un "villaggio" dove si può gustare il cous cous cucinato in mille modi e bere il vino rosso e bianco delle campagne trapanesi. Dibattiti e concerti completano il programma della manifestazione

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Novembre 2012 19:09